Come ritrovare la motivazione: i 13 passi da seguire

In questo articolo voglio svelarti come ritrovare la motivazione attraverso 13 passi.

Quando si decide di raggiungere un obiettivo, alcune volte non si riflette abbastanza su ciò che si desidera veramente, e si inizia qualcosa e la si interrompe dopo poco tempo.

Altre volte, si hanno le idee chiare e si parte con la spinta giunta, tuttavia dopo le prime difficoltà, quest’ultima diminuisce gradualmente fino a scemare.

E’ successo anche a te? 

Ti sei dedicato a qualcosa, ma poi hai scoperto che non era ciò che volevi davvero?

Hai cercato di realizzare il tuo sogno e poi ti sei fermato alle prime difficoltà?

Se cerchi una risposta a queste domande, continua a leggere per scoprire come ritrovare la motivazione.

gif;base64,R0lGODlhAQABAAAAACH5BAEKAAEALAAAAAABAAEAAAICTAEAOw== Come ritrovare la motivazione: i 13 passi da seguire

Come ritrovare la motivazione: i 13 passi da seguire

Come ritrovare la motivazione per andare avanti?

Segui i 13 passi per motivarti, in modo da non perdere di vista l’importanza del tuo obiettivo:

  1. Scegli l’obiettivo giusto per te: prima di andare avanti, devi essere sicuro che il tuo progetto rappresenti davvero ciò che vuoi veramente. Prenditi del tempo e riflettici bene, in modo da non fare errori e perdere tempo.
  2. Realizza un piano d’azione: ciò che ti serve, è una strategia ben definita che ti permetta di raggiungere il tuo scopo finale. Non lasciare tutto al caso, devi analizzare vari fattori e agire nel modo più efficace possibile.
  3. Fissa una scadenza: in questo modo, ti garantirai un maggiore impegno da parte tua, e farai di tutto per non procrastinare i tuoi compiti.
  4. Inizia: adesso sei pronto per iniziare, accendi il motore e vai diritto come un treno.
  5. Procedi per piccoli passi: inizialmente, dedica al tuo progetto qualche ora al giorno per poi aumentare sempre di più, in modo da prendere il ritmo giusto. Quando si segue un allenamento fisico, bisogna abituare i muscoli allo sforzo. Tu devi abituare la mente, non bruciarti subito.
  6. Concentrati su obiettivi intermedi per non perdere la motivazione: tuttavia, non dimenticare mai il tuo obiettivo finale, anche se ti sembra molto distante.
  7. Crea delle regole da seguire: per esempio, non interrompere il tuo progetto per più di due giorni consecutivi. Puoi fermarti per riposarti o se stai poco bene, ma ciò non deve diventare un’abitudine.
  8. Premiati: concediti una ricompensa se te la meriti. Questo metodo ti darà una maggiore motivazione per portare a termine il tuo compito.
  9. Registra i progressi che ottieni: constatare i risultati del tuo lavoro, sarà una grande gratificazione per te.
  10. Leggi le storie di persone di successo e le migliori frasi motivazionali: quando stai vivendo dei momenti difficili, scoprire che alcune persone note ce l’hanno fatta, nonostante le difficoltà, ti caricherà a molla.
  11. Prenditi piccole pause: fai lunghe passeggiate e stai con persone sempre pronte a incoraggiarti. In questo modo riprenderai con più energia e motivazione.
  12. Rifletti sulle conseguenze di un abbandono: se deciditi di mollare tutto, potresti abbassare la tua autostima e la tua sicurezza in te stesso. Non abbandonare mai ciò in cui credi veramente.
  13. Focalizzati sul tuo obiettivo finale: sogna ad ogni aperti per 10 minuti al giorno, in modo da percepire le tue sensazioni di appagamento. Visualizza cosa otterresti, dove saresti e con chi saresti.

Come ritrovare la motivazione: Conclusioni

Se hai letto con attenzione questo articolo su come ritrovare la motivazione, adesso cerca di mettere in pratica i 13 passi di cui ti ho parlato.

Il tuo progetto deve essere realizzato con solide fondamenta e ogni giorno devi posare un mattone per costruirlo.

Devi essere paziente e costante! Se dai sempre il massimo, stai sicuro che riuscirai nel tuo intento.

Non ascoltare gli altri, ti diranno che sei folle e che non ce la farai mai. In realtà,  il vero nemico che può sbarrarti la strada sei proprio tu.

Come è possibile?

Sembra assurdo, ma purtroppo è così: sarai il primo a criticarti e a sabotarti. Ci sarà una parte di te molto negativa, che tenderà ad arrendersi, a causa delle difficoltà.

Liberati dalla paura di fallire, i tuoi pensieri negativi non dicono la verità!

Il futuro è da scrivere e puoi deciderlo solo tu, nessuno può prevedere con certezza come andrà, nemmeno tu. L’unica cosa che hai, è la fiducia, ovvero, il credere in te stesso.

Puoi scegliere se credere in te stesso o credere nelle tue paure. E’ inutile che ti dica quale sia la scelta giusta, tu sai già la risposta.

Se credi davvero in una cosa e sei disposto a fare di tutto, la otterrai. Nulla accade per caso e tutto accade per una ragione, il tuo pensiero e la tua attenzione possono influenzare la realtà.

Ti auguro di raggiungere il sogno della tua vita, crea la strada che seguirai e poi inizia il cammino, buon lavoro!

Ho impiegato del tempo per scrivere quest’articolo, supportami con un Like, un Tweet o un +1. Per te ci vuole solo un secondo, questo mi permetterà di scrivere e condividere altri contenuti.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.