Scegliere uno smartphone

Devi scegliere uno smartphone?

Nella società attuale non possiamo fare e meno degli smartphone, siamo disposti a rinunciare ad altro ma non a quest’ultimi. Se non possiamo controllare le notifiche sui Social, guardare la Mail o usare Google Maps siamo persi in tutti i sensi!

E’ inutile dire che lo stare sempre sempre connessi ha migliorato la comunicazione. Internet ci ha permesso questo e l’accesso alla rete è indipensabile. In questi ultimi anni si è passati velocemente dall’utilizzo della rete da pc a smartphone.

Prima il telefono ci serviva solo per chiamate e sms, adesso è un piccolo computer sempre con noi.

Quando dobbiamo scegliere uno smartphone, siamo indecisi su quale modello acquistare. Processore, memoria ram, schermo, pollici, sistema operativo,autonomia, fotocamera: le variabili sono tante.

Io vi darò una guida generale, sugli aspetti da considerare. Non mi occuperò di fare recensioni di ogni prodotto, ci tanti altri blogger che fanno questo.

 

gif;base64,R0lGODlhAQABAAAAACH5BAEKAAEALAAAAAABAAEAAAICTAEAOw== Scegliere uno smartphone

Come scegliere uno smartphone?

Prima di scegliere uno smartphone bisogna sapere :

  • quanto si vuole spendere
  • che utilizzo fare dello smartphone

Dopo aver risposto a queste domande dovrete valutare questi altri aspetti:

  • autonomia
  • hardware
  • sofware
  • display
  • memoria interna
  • fotocamera
  • design ed ergonomia

gif;base64,R0lGODlhAQABAAAAACH5BAEKAAEALAAAAAABAAEAAAICTAEAOw== Scegliere uno smartphone

Autonomia

Io credo che l’autonomia sia la cosa principale. Potrete avere uno smartphone con un super processore e memoria ram, ma senza una durata della batteria accettabile non servirà a nulla. Direi è come avere una Ferrari senza benzina. Se siete fuori o a lavoro, dubito potrete caricare il telefono piu volte al giorno.

L ‘autonomia è dettata non solo dalla capacità maggiore della batteria, ma anche da un ottima gestione della batteria da parte dell’hardware e software dello smartphone. Ci sono molti modelli con grandi autonomie ma serve anche un buon equilibrio con le prestazioni.

gif;base64,R0lGODlhAQABAAAAACH5BAEKAAEALAAAAAABAAEAAAICTAEAOw== Scegliere uno smartphone

 

Hardware

Le prestazioni e la velocità di uno smartphone sono date dall’hadware, ovvero processore e memoria ram.

Il processore è il motore del terminale, dà la giusta potenza e velocità nell’eseguire i compiti. Un processore potente avrà prestazioni migliori di uno meno performante.

La memoria ram serve a caricare tutte le app e i processi in esecuzione del vostro smartphone. Più ne avete, più il telefono sarà  veloce. In media 3 o 4 gb  di memoria ram vanno benissimo se avete come sistema operativo android, altrimenti anche meno.

 

gif;base64,R0lGODlhAQABAAAAACH5BAEKAAEALAAAAAABAAEAAAICTAEAOw== Scegliere uno smartphone

Software

Il sistema operativo è come un vestito che deve essere ottimizzato con l’hardware dello smartphone. In questo bisogna dire che Apple ha sempre raggiunto il massimo dell’ottimizzazione del software. Infatti gli Iphone hanno prestazioni notevoli anche con un harware inferiore rispetto ai competitor.

I tre principali sistemi operativi sono:

  • OS
  • Android
  • Windows

Come dicevo prima, Os di Apple è il miglior sistema operativo che offre personalizzazione e prestazioni, senza processi che appesantiscono l’hardware dello smartphone. Questo è possibile, perchè tutto viene realizzato in casa Apple. Certo se compri un Iphone devi spendere una cifra maggiore, e quindi questo è un importante fattore da considerare.

Android è il sistema più utilizzato al mondo, soprattutto perchè i dispositivi con android sono di varie fasce di prezzo e accessibili a tutti. Android col tempo si va perfezionando ed offre sempre piu personalizzazioni. Ovviamente non sarà mai ottimizzato come OS, soprattuto perchè ogni produttore di telefoni dovrà ottimizzare il sistema in base ai propri modelli. Tuttavia anche Google sta realizzando dei terminali fatti in casa, che hanno destato notevole interesse.

Windows all’inizio era partito male, ma ora ha raggiunto un buon livello. Come sapete Windows ha anche rilevato Nokia e quindi imitato Apple nel realizzare sia hardware che software. Io credo che Windows, non piaccia molto per l’aspetto grafico. Ormai la gente è prevenuta e in effetti non lo conosce bene. C’è da dire che ha meno app nello Store rispetto ad OS e Android, ma rispetto a quest’ultimo è un sistema piu leggero. In pratica se volete spendere meno, prendetevi un terminale Microsoft, anche con un hardware poco prestante, andrà un po meglio con il sistema operativo di Windows.

 

gif;base64,R0lGODlhAQABAAAAACH5BAEKAAEALAAAAAABAAEAAAICTAEAOw== Scegliere uno smartphone

Display

Parliamo del display, sopratutto della grandezza in pollici.

Ormai ci attestiamo tra i 5 e 5,5 pollici. Il 5,5 pollici, può risultare per molti scomodo da mettere in tasca, ma credo che vi ci abituerete facilmente se vi piace giocare o guardare video. Ci sono anche modelli da 5,2 che sono il giusto compromesso

 

gif;base64,R0lGODlhAQABAAAAACH5BAEKAAEALAAAAAABAAEAAAICTAEAOw== Scegliere uno smartphone

Memoria interna

La memoria interna per molti è indispensabile, se salvate molti dati, video,foto, oltre alle istallazioni delle app. Io non salvo molti dati, poi usando Google Drive salvo tutto online. L ‘importante è avere una memoria di almeno 16 gb o 32gb, per uno spazio adeguato per le istallazioni di app, poi se ve ne serve di più, inserite una scheda di memoria SD nel vostro terminale.

gif;base64,R0lGODlhAQABAAAAACH5BAEKAAEALAAAAAABAAEAAAICTAEAOw== Scegliere uno smartphone

Fotocamera

La fotocamera per molti è importante, quindi se siete appassionati di foto sceglierete un prodotto piuttosto che un altro. Più megapixel ha, maggiore sarà la sua qualità, nel fare video e foto. Ormai quasi tutti i modelli hanno doppia fotocamera, per le videochiamate e selfie, quindi valutate anche la qualità di quest’ultima.

 

gif;base64,R0lGODlhAQABAAAAACH5BAEKAAEALAAAAAABAAEAAAICTAEAOw== Scegliere uno smartphone

Design ed ergonomia

Per molti anche l’occhio vuole la sua parte, quindi un modello più compatto sarà più gradevole di uno ingombrante. Da non sottovalutare anche la qualità e la rifinitura dei materiali.

L’effetto padella è dietro l ‘angolo, però se guardate più le prestazioni, è un’ altro discorso. Ad esempio, io preferisco più le prestazione che l’ aspetto estetico.

In conclusione, ho fatto una panoramica generica,per darvi un’ idea. Se volete poi approfondire, fate come me, quando devo scegliere uno smartphone , leggo mille recensioni e schede tecniche dei modelli che mi interessano.

Secondo il mio modesto parere, autonomia eccellente e prestazioni fluide, sono i must irrinunciabili per fare un ottimo acquisto. Se potete, spendete almeno 250-300 euro, se è troppo arrivate almeno a 200 euro.

 

Ti è piaciuto l’articolo o hai altri dubbi?  Risponderò ai vostri commenti.

 

 

 

Rispondi

error: ALL RIGHTS RESERVED