Fiordi

gif;base64,R0lGODlhAQABAAAAACH5BAEKAAEALAAAAAABAAEAAAICTAEAOw== Fiordi

 

Fiordi

 

Ragazza venuta dai fiordi

con occhi del Mare del Nord.

Ho visto la tua vita

anche se tu non l’hai capita

sei arrivata da lontano

con la valigia in mano,

era piena di ghiaccio

e hai  detto “giuro non cela faccio”.

Sentivi freddo lassù,

e come un angelo

che ha perso le ali

sei caduta quaggiù.

Non sai quanto vali.

Qui senti nella gente il calore

e riempi la mancanza d’ amore,

è questa la tua cura

la tua pelle è così pura.

I tuoi occhi soffrono

per un vuoto glaciale

che fa tanto male.

Tu sei speciale.

Vorrei potessero vedere

quel che io vedo,

mentre ti guardo

e in te mi perdo.

Ho visto le tue lacrime

fatte di cristallo,

profumate di te stessa.

E’ stata una sorpresa

volevo stringerti a me

e dirti che ci sono,

per darti ciò

che non hai avuto.

In un solo attimo

ho sentito la tua anima,

a volte non basta una vita

per sentire questo:

un emozione improvvisa!

E tu ci sei riuscita,

ho sentito il tuo cuore

col passare delle ore.

Ora guardo la luna piena.

La riesco a guardare appena

dal balcone del salotto

in un silenzio quasi rotto,

la sua luce è così bianca

e guardarla non mi stanca,

lei mi fa pensare a te

anche se sei distante da me

 

SALVO DELL’AIRA

Rispondi

error: ALL RIGHTS RESERVED