Come fosse ieri

gif;base64,R0lGODlhAQABAAAAACH5BAEKAAEALAAAAAABAAEAAAICTAEAOw== Come fosse ieri

 

COME FOSSE IERI

 

Ti incontro per caso

in un settembre di fine estate,

hai lo stesso viso,

stessa espressione da bambina,

ma più vissuta,

più provata e consapevole.

Sembra ieri quando eri adolescente

e avevi  l’ apparecchio,

ridevi sulle giostre con le amiche,

ora sei una donna,

con la mano sulla pancia

guardi assorta

Il tuo bimbo che scalcia.

Ora tutto ha un nuovo senso,

senti che lui vive

e faresti tutto per lui,

ne avrai passate

tra pensieri e paure,

ma ora sei diversa.

Io sempre lo stesso

meno ingenuo

e provato dagli eventi,

sempre alla ricerca

dei miei perché

di chi sono

e di che cosa voglio.

Gli anni sono volati

ci hanno cambiati,

ma in fondo

mentre guardo il mio amico

Penso.. eh già!

Siamo sempre gli stessi!

Di cose ne sono successe

ma ci facciamo le stesse risate

dicono facciano bene,

occhi un po’ più spenti

ma sempre vivi

con la voglia di sognare.

Caro amico,

bella questa serata fresca,

qui a parlare con vecchie amiche

del tempo che è passato

e che sfugge via.

Guardiamo le stelle

quelle sono sempre li’

come fosse ieri.

 

SALVO DELL’AIRA

Rispondi

error: ALL RIGHTS RESERVED